Ricette Menù di Natale E&D 2013 - I Dolci

Ricette Menù di Natale E&D 2013 – I Dolci

Il dessert è irrinunciabile in un pranzo di Natale. Io consiglio sempre di prepararne almeno due, uno più rinfrescante, magari alla frutta, e uno più goloso con creme e cioccolato per chiudere in bellezza.

menù di natale mandarini cucchiaio

GELO DI MANDARINO – LA RICETTA

Un piccolo pre-dessert, poco dolce, fresco, per preparare le papille al gran finale.

Spremete dei mandarini in modo da ottenere circa 400 ml di succo, filtratelo e mettetelo sul fuoco insieme a due cucchiai di zucchero; stemperate 35 gr di amido con qualche cucchiaio di succo e poi aggiungetelo alla pentola. Portate a bollore continuando a mescolare, quando si sarà addensato per bene toglietelo dal fuoco e versatelo negli stampini. Fate raffreddare e poi mettete in frigo per una notte. Io l’ho servito con dei deliziosi cucchiai di cioccolato, ma può essere tranquillamente offerto da solo.

menù di natale piatto mandarini

BROWNIES AL CIOCCOLATO GLASSATI – LA RICETTA

Per il dolce al cioccolato la ricetta è leggermente più lunga perchè è un dolce complesso, non tanto nella preparazione quanto per gli ingredienti. E’ una ricetta sanissima, senza glutine, senza latticini e senza zucchero (quasi).

In pratica è un dolce fatto di… frutta! Avocado, zucca, datteri e mela!

menù di natale brownies

E’ un dolce però estremamente particolare, non ricorda assolutamente i classici dolci al cioccolato, per cui può non piacere a tutti, soprattutto ai palati più abituati ai sapori artificiali, ricordatevelo. Va assolutamente servito freddo, molto meglio se preparato il giorno prima, può anche essere surgelato da cotto.

INGREDIENTI – DOSI PER CIRCA 12 PORZIONI

Per la base

1 avocado

275 gr di zucca cotta *

120 gr applesauce (se non vi ricordate cos’è lo trovate qui in fondo alla pagina)

¼ vaso di pasta di datteri **

40 ml di sciroppo d’acero

4 uova

110 gr di farina di riso integrale

50 gr di farina di mandorle

50 gr di cacao di ottima qualità

100 gr di gocce di cioccolato fondente

1 cucchiaino di vaniglia (estratto o semi)

un pizzico di sale

1 cucchiaino di lievito o bicarbonato

 PREPARAZIONE

Accendete il forno a 180°. In un tritatutto unite la polpa dell’avocado, la zucca, l’applesauce e la pasta di datteri e tritate fino a ottenere un frullato uniforme. Aggiungete lo sciroppo d’acero, la vaniglia, e il cacao e frullate di nuovo.

Aggiungete un uovo intero alla volta, avendo cura che sia ben amalgamato prima di aggiungere il successivo. In una ciotola mescolate le due farine, il sale e il lievito e poi aggiungete con cautela al composto cremoso, mescolando con una spatola.

Ricoprite di carta da forno una teglia rettangolare 32×23 (escono circa 12 porzioni) e versateci sopra metà composto; poi aggiungete le cocce di cioccolato spargendole uniformemente e coprite con il composto rimanente. Infornate poi per 15/20 minuti. Lasciate raffreddare completamente e conservate in frigorifero.

Per la glassa

¼ di pasta di datteri **

100 burro di mandorle (o nocciole)

25 gr di cacao

130 ml di latte di cocco

Combinate assieme tutti gli ingredienti e frullate con cura fino ad ottenere un composto omogeneo che spalmerete sui brownies lasciati raffreddare per almeno un paio d’ore in frigorifero.

menù di natale glassa brownies

Potete anche conservare la glassa a parte e spalmarla all’ultimo momento, perchè non è il genere di glassa che si indurisce col tempo o con il freddo.

Non dimenticate che qui potete trovare il menù completoqui invece le ricette degli antipasti e degli aperitivi, qui le ricette per il piatto di portata ed i contorni. 

* Per ottenere 275 gr di zucca cotta ho preso circa 700 gr di zucca già pulita e l’ho messa a fettine nel forno a 180° coperta da un foglio di alluminio, per circa 40 minuti finchè non si è cotta perfettamente, poi l’ho tritata con un tritatutto (ma potete usare anche uno schiacciapatate)

** La pasta di datteri è un’interessante alternativa allo zucchero. E’ semplice da fare in casa e si conserva a lungo, anche se sicuramente non è economica. Ecco come prepararla:

prendete circa 400/450 gr di datteri di Medjoul non glassati, togliete i noccioli e metteteli in un vaso a chiusura ermetica, tipo quelli per le marmellate, schiacchiandoli con cura per farne stare il più possibile nel vaso, devono essere estremamente pressati. Aggiungete poi con cautela dell’acqua fino ad arrivare allo strato di datteri più superficiale. Mettete a riposare per almeno 24h.

Trascorso il tempo togliete i datteri dal vaso lasciando eventuale acqua non assorbita sul fondo e tritateli molto finemente con un robot da cucina, fino a ottenere una crema densa a profumata. Ed ecco fatto il vostro dolcificante estremamente naturale!

menù di natale datteri

Credits: la ricetta dei brownies è stata tradotta e rielaborata da questa http://thehealthyfoodie.com/2013/06/01/paleo-sweet-potato-brownies/